Eduardo Swerts

Violoncellista

“Sono estremamente soddisfatto con il mio strumento: solido, affidabile, di manutenzione quase inesistente, bello e che richiama l’attenzione, molto facile di suonare e di sonorità equilibrata in tutti i registri. Il timbro ha molta personalità nonostante l’età ridotta, e lo strumento proieta molto. Ho solitamente dimostrato a coleghi e solisti che visitano regolarmente la Filarmonica di Minas Gerais – come è il caso di Daniel Müller-Schott che si è innamorato ed ha ordinato uno di essi. Abbiamo fatto molte prove nell’aula dei concerti dell’orchestra come il mio Luiz Amorim e la sua copia.”